Rita Bassi

Specialista in dermatologia e venereologia

L’impianto di acido ialuronico  è una tecnica medica iniettiva, che prevede l’inoculazione  per  via  rispettivamente  intradermica  o  sottocutanea  di  un  filler   a base di acido ialuronico nell’area interessata   al   trattamento,   allo   scopo   di   poter   creare   un   volume   atto   a   compensare   una   ruga,   una   irregolarità   o   un’imperfezione cutanea o sottocutanea,  o   a  migliorare  l’aspetto  dell’area   richiesta per  rendere  più  gradevole  e/o  più  giovane   l’aspetto  .

La  degradazione  di  questo prodotto  da  parte  dell’organismo,  proprio  perché  biodegradabili,  può  essere  totale  in  uno  spazio  di tempo. Questa variabilità di tenuta è legata sia alle caratteristiche individuali del prodotto sia a quelle e del soggetto ricevente e sono legate a molti fattori, che non sempre possono essere accertati preventivamente.

I prodotti scelti per il trattamento hanno opportuna documentazione in letteratura scientifica e seguono nelle fasi di produzione e di distribuzione un iter legislativo secondo le regole previste dalla C.E. (Comunità Europea) ed imposte dalla legislazione italiana.

 

 

La via di somministrazione ed il prodotto scelto possono suscitare reazioni locali che si manifestano con eritema (rossore), edema (rigonfiamenti), ed anche con effetti legati al traumatismo indotto dall’ago   con   conseguenti   ematomi   (stravasi   di   sangue),   che   peraltro   si   risolvono   nello   spazio   di  

poche ore o qualche giorno con o senza opportuna terapia medica.

Raramente si possono avere reazioni allergiche, infezioni, formazioni granulomatose persistenti anche per lunghi periodi, ma che in genere sono risolvibili in alcuni casi con terapia topica o per via generale.

La procedura può determinare rischi o complicanze per cause non inerenti al buon operato del medico, pertanto non possono essere fornite

garanzie precise circa l'esito che si può ottenere con questo trattamento ed in particolare sulla durata di efficacia del medesimo, in quanto molti fattori possono contribuire al precoce degrado del prodotto.

Andranno seguite scrupolosamente tutte le istruzioni pre e post trattamento con filler fornite, in quanto sono fondamentali per   l’ottenimento   dell'esito e sarà necessario dichiarare al medico senza riserve il proprio stato di salute, eventuali allergie o intolleranze, eventuali trattamenti medico  estetici  o  chirurgici  effettuati  precedentemente  nell’area  di  impianto o  nelle  aree  circostanti,  così  come  l’aver  utilizzato altre tipologie di filler che potrebbero essere responsabili di un evento avverso, al fine di permettere al medico di valutare eventuali controindicazioni al trattamento

Cerca nel sito

IMAGE Acne
Lunedì, 02 Febbraio 2015
L'acne è una comune dermatosi di tipo infiammatorio, a patogenesi multifattoriale, che coinvolge aree cutanee ric¬che di unità pilosebacee, prevalentemente il volto e la parte superiore del tronco. L'esordio si ha generalmente in età prepubere... Read More...
IMAGE Biorivitalizzazione
Domenica, 01 Febbraio 2015
L’invecchiamento del viso è causato da una combinazione di fattori intrinseci (crono-aging), geneticamente determinati, ed estrinseci, rappresentati principalmente dall’esposizione solare (foto-aging), dal fumo, dalla dieta e dal tipo di stile... Read More...
IMAGE Capillari viso e gambe
Lunedì, 02 Febbraio 2015
Le piccole teleangiectasie al viso ed agli arti inferiori costituiscono senza dubbio un problema di natura estetica piuttosto spinoso.   Il danno cosmetico è rappresentato da vistosi capillari di varia forma e colore    localizzati al viso alla... Read More...
IMAGE Carbossiterapia
Domenica, 01 Febbraio 2015
La carbossiterapia è una metodica che sfrutta le potenzialità terapeutiche della CO2 medicale (gas) somministrata per via sottocutanea ed intradermica. La CO2 è in grado di aumentare il flusso ematico tissutale locale con... Read More...
IMAGE Impianto di acido ialuronico
Domenica, 01 Febbraio 2015
L’impianto di acido ialuronico  è una tecnica medica iniettiva, che prevede l’inoculazione  per  via  rispettivamente  intradermica  o  sottocutanea  di  un  filler   a base di acido ialuronico nell’area interessata   al  ... Read More...
IMAGE Peeling chimico
Domenica, 01 Febbraio 2015
Il Peeling Chimico Cutaneo è un trattamento medico, che consiste nell’applicazione cutanea di un acido (o di una combinazione di acidi) che viene scelto in funzione delle finalità da raggiungere, e che ha azione sulla pelle, tale da danneggiare... Read More...
IMAGE Trattamenti laser
Domenica, 01 Febbraio 2015
-        EPILAZIONE LASER Il principio su cui si basa l’epilazione laser è quello della selettività termocinetica(fototermolisi selettiva) secondo cui, utilizzando peculiari lunghezze d’onda, si può ottenereun determinato effetto... Read More...