Rita Bassi

Specialista in dermatologia e venereologia

Visita  dermatologica

 

Dermatoscopia e videodermatoscopia per lo screening delle lesioni cutanee e la diagnosi precoce del tumore della pelle

 

Trattamento di verruche, cheratosi seborroiche, fibromi, xantelasmi ed altre neoformazioni cutanee

 

Visita tricologica

 

Carbossiterapia

 

Trattamenti laser:

-        Epilazione laser

-        Laser vascolare per angiomi e teleangectasie

-        Laser per il trattamento di macchie cutanee (lentigo solari) e tatuaggi (laser Q switched)

-        Laser ablativo per rimozione fibromi e cheratosi seborroiche, neoformazioni cutanee e verruche

 

Fotoringiovanimento con laser frazionato

 

Peeling chimico

 

Impianto di acido Ialuronico e trattamenti di biorivitalizzazione

 

Trattamento iperidrosi

 

 

Visita dermatologica

La visita dermatologica consiste nell’anamnesi e nell’esame obiettivo, durante il quale la Dottoressa può utilizzare il dermatoscopio o la lampada con lente, ed è finalizzata ad accertare la presenza di patologie della pelle o degli annessi cutanei (capelli, peli, unghie) e a predisporre un’adeguata terapia.

 

Dermatoscopia e Videodermoscopia

La dermatoscopia, o epiluminescenza, è una tecnica diagnostica non invasiva utile per la verifica di lesioni melanocitarie sospette o per il monitoraggio di nevi in soggetti con fattori di rischio nei confronti del melanoma (tumore maligno ad insorgenza cutanea). E’ un esame semplice, rapido e indolore di fondamentale importanza sia per prevenire i tumori cutanei che per evitare un intervento chirurgico

La videodermoscopia, o dermatoscopia digitale e la mappatura dei nevi fornisce immagini che consentono di individuare caratteristiche del nevo non visibili ad occhio nudo durante la visita clinica e che possono essere archiviate e confrontate nel tempo con quelle dei controlli successivi.

L’esame si esegue appoggiando il dermatoscopio digitale sulla cute e visualizzando la lesione sospetta sullo schermo del computer che, essendo munito di un particolare software di gestione dei dati, consente di creare una cartella personalizzata nella quale si raccolgono i dati anamnestici e una mappa delle lesioni neviche atipiche.

Di ogni nevo viene memorizzata l’immagine clinica e dermatoscopica che sarà facilmente confrontabile con altre immagini della stessa lesione raccolte nei controlli successivi, così da valutare ogni minima modificazione.

 

 


Visita tricologica

 

 Una visita mirata a valutare lo stato di salute dei capelli prevede vari momenti: 

1.  Colloquio iniziale ed anamnesi. In questa fase il medico rivolge al paziente una serie di domande tese a verificare il suo stato generale di salute, la presenza di casi di calvizie o altre patologie dei capelli presenti in famiglia, inoltre si indaga sull'eventuale assunzione di farmaci e sulle abitudini di vita (sonno etc) e sulle abitudini alimentari , naturalmente in questa fase il paziente espone il problema che lo ha spinto a chiedere la consulenza , viene quindi redatta una cartella clinica 

2. Esame obiettivo dei capelli e del cuoio capelluto: prevede vari momenti

Esame visivo del cuoio capelluto e dei capelli per accertare la presenza di eventuali diradamenti ed anche patologie della cute del cuoio capelluto come dermatite seborroica, psoriasi etc.

Pull test: Si tratta di un semplice test che ha la finalita' di valutare se il paziente in quel momento ha una caduta di capelli anormale o comunque oltre i limiti, a cose normali la caduta quotidiana di capelli non supera le 50 unità, che possono salire a 100 unita in periodi di "ricambio stagionale".

Il test consiste nel tirare con 2 dita una ciocca di capelli, a seconda del numero di capelli che si staccano spontaneamente ci si può orientare sula presenza o meno di effluvio 

- Fotografia globale : Successivamente si effettuano foto del cuoio capelluto in varie prospettive. Tali foto vengono archiviate ed allegate alla cartella clinica. La documentazione fotografica consente di valutare obiettivamente l'evoluzione del processo nel tempo e gli effetti della terapia. 

Videodermoscopia : si tratta di un esame microscopico dei capelli e del cuoio capelluto eseguito con un videomicroscopio a fibre ottiche collegato ad un personal computer. L'esame permette di valutare le condizioni della cute del cuoio capelluto. Questa tecnica è ben accettata dai pazienti, in quanto non invasiva e non dolorosa. 

Tricoanalisi in luce polarizzata: l'esame si esegue non di routine ma solo in casi particolari ,consiste nel prelievo con una pinza di un certo numero di capelli, che vengono poi "montati" su un vetrino ed osservati con un microscopio in luce polarizzata. L'esame permette di di ottenere una formula pilare identificando i capelli prelevati in anagen ( in fase di crescita), catagen ( in fase di riposo) telogen (in fase di caduta). L'esame fornisce numerosi dati numerici (profondità follicolare, diametro dei fusti, durata della fase anagen etc) utili per effettuare confronti nei controlli successivi

- Diagnosi e terapia: eseguita la visita e gli accertamenti necessari viene emessa una diagnosi e prescritta una terapia. In alcuni casi vengono prescritti accertamenti ematochimici per indagare eventuali concause alla base del problema di capelli. La visita si conclude con l'individuazione di una data per il successivo controllo (follow up).

Cerca nel sito

IMAGE Acne
Lunedì, 02 Febbraio 2015
L'acne è una comune dermatosi di tipo infiammatorio, a patogenesi multifattoriale, che coinvolge aree cutanee ric¬che di unità pilosebacee, prevalentemente il volto e la parte superiore del tronco. L'esordio si ha generalmente in età prepubere... Read More...
IMAGE Biorivitalizzazione
Domenica, 01 Febbraio 2015
L’invecchiamento del viso è causato da una combinazione di fattori intrinseci (crono-aging), geneticamente determinati, ed estrinseci, rappresentati principalmente dall’esposizione solare (foto-aging), dal fumo, dalla dieta e dal tipo di stile... Read More...
IMAGE Capillari viso e gambe
Lunedì, 02 Febbraio 2015
Le piccole teleangiectasie al viso ed agli arti inferiori costituiscono senza dubbio un problema di natura estetica piuttosto spinoso.   Il danno cosmetico è rappresentato da vistosi capillari di varia forma e colore    localizzati al viso alla... Read More...
IMAGE Carbossiterapia
Domenica, 01 Febbraio 2015
La carbossiterapia è una metodica che sfrutta le potenzialità terapeutiche della CO2 medicale (gas) somministrata per via sottocutanea ed intradermica. La CO2 è in grado di aumentare il flusso ematico tissutale locale con... Read More...
IMAGE Impianto di acido ialuronico
Domenica, 01 Febbraio 2015
L’impianto di acido ialuronico  è una tecnica medica iniettiva, che prevede l’inoculazione  per  via  rispettivamente  intradermica  o  sottocutanea  di  un  filler   a base di acido ialuronico nell’area interessata   al  ... Read More...
IMAGE Peeling chimico
Domenica, 01 Febbraio 2015
Il Peeling Chimico Cutaneo è un trattamento medico, che consiste nell’applicazione cutanea di un acido (o di una combinazione di acidi) che viene scelto in funzione delle finalità da raggiungere, e che ha azione sulla pelle, tale da danneggiare... Read More...
IMAGE Trattamenti laser
Domenica, 01 Febbraio 2015
-        EPILAZIONE LASER Il principio su cui si basa l’epilazione laser è quello della selettività termocinetica(fototermolisi selettiva) secondo cui, utilizzando peculiari lunghezze d’onda, si può ottenereun determinato effetto... Read More...